NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Le Zecche delle Sterline d'Oro. Un po' di storia.

Articolo redazionale del 29 Dicemrba 2016

Con l’egemonia economica che la Gran Bretagna ottenne durante il XIX e il XX secolo, dovuta essenzialmente all’imponente espansione colonica della corona inglese, si rese necessaria, tra le varie iniziative commerciali adottate, la creazione di nuovi luoghi deputati alla coniazione delle Sterline d’Oro.

Nel 1871 quindi, anno sino al quale le Sterline d’Oro sino ad allora circolanti erano state coniate esclusivamente a Londra, vennero create le prime due filiali estere della Zecca Reale: Sidney e Melbourne, entrambe in Australia. In seguito nel 1899 venne inaugurata una nuova sede a Perth, sempre in Australia. Nel 1908 venne aperta la sede di Ottawa in Canada, seguita da Bombay in India nel 1918 e, per ultima, la sede sudafricana di Pretoria nel 1923.

Fu quindi 7 il numero di Zecche autorizzate contemporaneamente alla produzione delle Sterline d’Oro oltre che, ovviamente, a tutte le sue multiple e sottomultiple ed a tutte le altre monete in oro e argento circolanti in quei decenni tanto nella terra d’origine che nelle colonie sparse in giro per il mondo.

Per distinguere  la provenienza delle monete si pensò bene di inserire un segno distintivo nel conio delle Sterline d’Oro prodotte in quegli anni. Questo segno distintivo è rintracciabile sempre nel lato rovescio, quello del “San Giorgio a Cavallo”, proprio sopra l’anno di conio. Ecco un esempio:

 

Ecco la lista completa dei cosiddetti “Mint Marks” ossia i segni distintivi utilizzati da ogni Zecca:

Zecca di Sidney: S

Zecca di Melboune: M

Zecca di Perth: P

Zecca di Ottawa: C

Zecca di Bombay: I

Zecca di Pretoria: SA

Zecca di Londra: Nessun segno

 

Solo nei primissimi anni, e sino al 1887,  questo segno venne utilizzato su entrambi i lati della moneta. Una lente con ingrandimento 10X sarà sufficiente per poterlo facilmente individuare e leggere sulle vostre Sterline in Oro.

Le zecche reali terminarono gradualmente la loro produzione di monete. Bombay chiuse lo stesso anno della sua apertura seguita da Ottawa nel 1919. Nel 1926 fu il turno di Sidney, seguita nel 1931 dalle altre due zecche australiane di Melbourne e Perth. L’ultima a chiudere, nel 1932, fu la zecca sudafricana di Pretoria.

Da allora le sterline d’oro sono state coniate solo all’interno del regno unito, prima nella storica sede della Royal Mint all’interno della Tower Hill e, dal 1980, in Galles nella città di Llantrisant.